Complementi di arredo per interni --> Infissi

Legno-Alluminio - GIADA
Un design elegante e raffinato, adatto alle più svariate esigenze di arredo.
L`anta finemente lavorata è il punto forte dell`infisso che esalta il fascino del legno nelle sue divere essenze e finiture.
Questo infisso è un ottimo isolante adatto come complemento di arredo in luoghi anche molto freddi o rumorosi.

DOTAZIONI STANDARD
- Alluminio ral 1013 / ral 9010
- Legno Rovere lamellare ( Anta e Telaio !!! )
- Vetri 3+3.1-15-4 bassi emissivi
- Accessori: ottonati - satinati - marrone, bianco

CARATTERISTICHE

L’alluminio è estruso in lega 6060 come indicato dalla disposizione normativa UNI 9006/1 (88/09). Lo stato di forma è in classe T5.
Le caratteristiche dimensionali sono conformi alla normativa UNI-EN 12020-2:
- Profondità telaio 56 mm
- Profondità anta 79 mm
- Larghezza nodo centrale 147 mm
- Vano vetro 42 mm
- Chiusura angoli mediante l’esclusivo tilizzo della cianfrinatrice abbinata ad un collante bicomponente a protezione dei profilati avviene mediante i vari trattamenti superficiali:
- Ossidazione Anodica, nel rispetto delle procedure previste dal marchio Qualanod e dalla vigente normativa UNI EN ISO 9002;1994
- Verniciatura a polveri termoindurenti e polimerizzate in forno nel rispetto delle procedure del marchio Qualicoat e delle disposizioni UNI 9983
- La resistenza alle finiture superficiali non deve subire corrosioni o alterazioni di aspetto per un periodo di tempo adeguato alla vita del manufatto

Le caratteristiche sufficienti per assicurarne il comportamento in funzione del tipo di ambiente sono specificate dalle norme UNI 4522/00 per l’ossidazione anodica e dalle UNI 9983/00 per la verniciatura, ricordando che i principali fattori che influiscono maggiormente sono:
- La vicinanza al mare
- L’inquinamento atmosferico
- Manutenzione e pulizia anche da pioggia

I serramenti, al fine di evitare lesioni o danni fisici agli utenti, sono realizzati secondo le prescrizioni della normativa di sicurezza DL.626 del 19/09/94 – DL. 242 del 19/03/96.